Bounce Rate in Google Analytics 4 (GA4) – Il ritorno

La bounce rate (frequenza di rimbalzo) era sparita in Google Analytics 4 : non ce ne era più traccia ed al suo posto veniva evidenziata l’engagement rate, come il suo opposto e la posizione ufficiale era che non era più necessaria o affidabile la bounce rate e che se ne si sarebbe fatto a meno.

Sembra che a qualcuno ancora piaccia questa metrica… per questo stai leggendo questo articolo, vero? Confessa 🙂 E non a caso adesso la bounce rate è tornata come metrica in GA4, ma è molto diversa: vediamo ora come viene calcolata, in che modo è diversa dalle vecchie versioni di Google Analytics, e come possiamo aggiungerla ai report.

Come si calcola la bounce rate in GA4

In Google Analytics 4 (GA4) un bounce (rimbalzo) è una pagina o una sessione in cui un visitatore non è stato considerato come “impegnato” (engaged)  – cioè:

  • se un visitatore è rimasto almeno 10 secondi su una pagina (valore che può essere modificato nelle impostazioni del data stream).
  • se un visitatore ha visualizzato due o più pagine nella stessa sessione.
  • un visitatore ha effettuato una conversione.

Se una di queste tre condizioni è soddisfatta, significa che la sessione è stata considerata “engaged” in Google Analytics 4 (GA4).

Quindi se nessuna di queste condizioni è soddisfatta durante la sessione, questa viene considerata un bounce.

In Google Analytics 4 (GA4) è presente il  tasso di coinvolgimento “engagement rate”, quindi fondamentalmente la frequenza di rimbalzo è una metrica inversa, il che significa che puoi calcolare la frequenza di rimbalzo con questa semplice formula:

100% – engagement rate = bounce rate

Come aggiungere la bounce rate ai report Google Analytics 4

Ora vediamo come aggiungere la bounce rate ai report GA4, poiché di default questa metrica non è attivata.

Per aggiungere la bounce rate nei report GA4:

Scegli il rapporto a cui vuoi aggiungere la bounce rate, quindi dovrai fare clic sull’icona di una matita per personalizzare il rapporto.

scegli di customizzare il report GA4

Quindi facciamo clic su Metriche :

scegli metriche in ga4

Clicchiamo su Aggiungere metrica

aggiungi metrica GA4

E cerchiamo e selezioniamo la bounce rate (frequenza di rimbalzo)

scegli bounce rate nelle metriche disponibili in GA4

E quindi finalmente aggiungiamola alle metriche, mettiamola in alto per vederla più facilmente nel report.

Ora facciamo click su Salva modifiche al rapporto corrente

salva modifiche report GA4

Ora torniamo indietro e vediamo come funziona: finalmente abbiamo la bounce rate nel report, Urrà!

bounce rate nel report GA4

Che differenze rispetto alla bounce rate di Google Analytics UA (GA3)?

Se stai migrando dalla vecchia versione di Google Analytics a GA4 non è possibile confrontare la frequenza di rimbalzo (bounce rate) tra le due piattaforme perché sono calcolate in modo diverso, motivo per cui i numeri non corrisponderanno mai a quelli del vecchio Google Analytics.

La Bounce Rate in Universal Analytics (o GA3) è calcolata in questo modo:

se una sessione ha due o più visualizzazioni di pagina o due o più eventi, allora quella sessione non è un rimbalzo. Quindi non viene considerato il tempo in pagina o le conversioni, parametri che invece sono fondamentali nella valutazione dell’engagement rate e quindi del suo contrario, la bounce rate.

Sono due diverse metodologie adottate per calcolare la bounce rate, e questo significa che i numeri non corrisponderanno mai. È quindi importante tenere presente questo aspetto quando spesso ci viene chiesto di confrontare la bounce rate con le versioni precedenti di Google Analytics.